Panta rei

A qualcuno sarà giunta la notizia che la terra non è al centro dell’universo ma ruota attorno ad una stella situata nella periferia di una galassia qualsiasi.

E’ una fortuna che sia così perché sarebbe una noia terribile stare fermi ad osservare la vita tutto intorno. Ma la cosa interessante non è questa.

Che tu in questo momento sia seduto o meno, stai ruotando intorno all’asse della terra ad una velocità di circa 1600 km/h. Ok un po’ di meno se non sei all’equatore, ma non fa molta differenza perché la terra, percorrendo il suo giro annuale intorno al sole viaggia ancora più velocemente, a circa 107mila km/h.

Ancora non siamo arrivati alla cosa più interessante però, perché il sole non è affatto fermo ma si muove rispetto al centro della galassia ad una velocità di circa 70mila km/h. Si, con una certa calma effettivamente.

Il fatto però è che la galassia stessa è tutt’altro che ferma ma viaggia alla modica velocità di 2,1 milioni di chilometri orari. Esatto, più di due milioni di chilometri orari.

Ecco, da quando hai iniziato a leggere questo intervento hai percorso circa 70mila chilometri, ma la cosa più interessante non è neanche questa.

La cosa più interessante è che non tornerai mai indietro.
E’ un viaggio senza ritorno.

Se hai 20 anni, il posto in cui sei nato è a circa 368 miliardi di chilometri da qui, se ne hai 40 sei nato a circa 736 miliardi di chilometri di distanza. La distanza cresce e non tornerai mai indietro.

L’unica costante, in questo universo, è il cambiamento.
Accoglilo il cambiamento, non puntare i piedi ad ogni novità perché tanto non rallenti un bel nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *