Atterraggio di emergenza su alberi: come mettersi in sicurezza

Si dice che l’albero sia il miglior amico del parapendista ma può essere un amico subdolo.

La prima cosa da fare è mettersi in sicurezza. Vediamo come.

Attrezzatura necessaria:
– 6mt di cordino da ancoraggio statico, in dyneema va benissimo, questi cordini hanno un carico di tenuta di parecchie centinaia di kg
– 1 moschettone rapido, anche vecchio purché in buono stato

Tagliate due pezzi da 1mt di cordino così che vi resti un pezzo da 4mt e due da 1mt.

Legate i tre cordino ad anello. Occhio ai nodi che fate, vi considero persone adulte che sanno quello che fanno.

Agganciate il moschettone al cordino lungo. Tenete il tutto a portata di mano.

Questo video è a titolo informativo, non è un corso. Prima di adottare questo sistema provatelo, verificate di aver capito bene come utilizzarlo e prendete le vostre decisioni.

Ricordatevi che il pilota è l’unico responsabile della propria sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *