Rodolfo Saccani - Curriculum Vitae

Aggiornato a: Agosto 2011Versione più recente: www.saccani.net

Rodolfo Saccani
Nato a Roma il 25 Maggio 1970
Domicilio: Calco (LC)
Telefono: +39 338 59 76 561
Email:
rodolfo@saccani.net
Twitter: rsaccani
Skype: rsaccani

Breve cronistoria:


Experienze e progetti principali:

TV connessa / elettronica di consumo / IPTV / set-top-box / Internet TV / Videoconferenza:

TVBLOB s.r.l., Piattaforma software BLOBbox, Milano: Giugno 2006-Oggi
BLOBbox è una piattaforma software per TV connessa orientata al mercato consumer, nata per essere portata su piattaforme diverse (Vweb, Sigma Designs, Broadcom, x86, ..) oltre ad un insieme di servizi cloud.
L'insieme di funzionalità è unico nel suo genere: supporto di sintonizzatori multipli, PVR, media player (con supporto DVB, UPnP, smooth streaming, apple streaming, rtmp, rtsp, http progressive, unicast, multicast, DRM), download/upload manager (torrent, http, ftp), aggregatore di podcast, EPG via internet, internet browser (basato webkit e HTML5 con estensioni javascript per il controllo del PVR, del download manager e altre funzionalità TV, compatibile con applicazioni per GoogleTV), supporto smart card, videocomunicazione.
I servizi cloud consentono l'autenticazione del device e dell'utente, il single-sign-on, la gestione remota del device da parte dell'utente stesso via web o smartphone (gestione podcast, PVR, download manager e altri servizi), la comunicazione tra device e device, la distribuzione dei dati di EPG, la gestione dei pagamenti per terze parti che offrono servizi (la piattaforma è aperta, chiunque può offire servizi), il metering anonimo delle attività degli utenti, l'audience analysis, la connessione verso i social networks.

Mi sono occupato del project management coordinando di circa 30 ingegneri divisi in molteplici team (sistema operativo, astrazione hardware, agenti di sistema, java middleware, interfaccia utente, webkit/qt/qml/directfb, servizi cloud, servizi web, controllo di qualità, gestione dell'esercizio). Ho iniziato attivando una infrastruttura e un team di Quality Assurance che non esisteva al mio arrivo. Mi sono occupato della pianificazione delle release pubbliche (una ogni tre mesi) dalla definizione delle funzionalità, della definizione dei requisiti per ciascun componente, della gestione delle varie fasi di sviluppo, test di componente, test di integrazione, beta testing e rilascio. Ho attivato la gestione di un gruppo di beta testing e implementato una infrastruttura per il debug remoto, ho integrato e sviluppato strumenti per gestire le pianificazioni in un ambiente complesso, con obiettivi dinamici, con molte dipendenze tra componenti, dove ciascun team ha esigenze diverse. Ho intrattenuto rapporti con i produttori di chipset e gli OEM, ho gestito i processi di certificazione (HDCP, HDMI, DOLBY, DDP, CE) recandomi presso la sede dei fabbricanti cinesi per risolvere sul posto le questioni più complesse.
La piattaforma è basata su una distribuzione Linux sviluppata e mantenuta in casa, il firmware si aggiorna automaticamente via internet o manualmente via usb. L'astrazione hardware è effettuata da un motore multimediale scritto in C e controllato via socket tramite API XML. Agenti di sistema scritti in C e C++ forniscono servizi come il trasferimento files con protocolli torrent, http e ftp e le interfacce smart card. Un middleware java usa i componenti logici di basso livello forniti dal motore multimediale (tuner, decoder, encoder, etc) e fornisce oggetti logici di alto livello come un player o un download manager e remotizza oggetti esposti dai servizi cloud tramite il framework ICE. Sopra al middleware si possono costruire applicazioni che definiscono il prodotto, queste applicazioni si possono sviluppare in java o in QT/QML. Il browser consente la navigazione libera ed estende javascript con oggetti specifici del mondo tv come DVB, PVR, EPG, podcast. L'infrastruttura web prevede una serie di applicazioni web dedicate al device (youtube, picasa, shoutcast, flickr, miro, livestation, faucet, reeplay.it, drivecast, coming soon, gamesurf, play.me, webtic e molto altro), un sito di prodotto, un sito per la gestione del proprio device, un forum per gli utenti, un sito dedicato agli sviluppatori di applicazioni di terze parti oltre alle interfacce per l'amministrazione dei servizi.

Questa è stata l'esperienza più impegnativa e formativa della mia carriera. Proiettare la complessità intrinseca del prodotto su una interfaccia facile e chiara per l'utente televisivo e portare interattività e contenuti Internet nell'interfaccia televisiva e nei modelli di comportamento specifici di questo dispositivo hanno rappresentato sfide interessanti.
Il prodotto ha guadagnato feedback estremamente positivi sia dagli utenti che dalle riviste specializzate, tra cui la nomina a prodotto gold di PC professionale.



Avionica / Geo-Localizzazione:

Leat s.r.l.(Gruppo Vitrociset), Sistemi avionici sperimentali, Roma: Luglio 2000-Giugno 2006
Sviluppo del sistema di bordo
GBAS (Ground Based Augmentation System). Ricezione dati di correzione differenziale da radiolink VHF, conversione di protocollo da ICAO a SCAT, gestione ricevitore GPS Novatel RT20, calcolo degli scostamenti dalla traiettoria di riferimento, pilotaggio di uno strumento da cockpit ad aghi incrociati, registrazione della traccia geo-referenziata tramite ricevitore GPS raw Zxtreme. Scrive un device driver Linux per la gestione di un convertitore digitale/analogico PC104. Cliente finale ENAV. Test in volo effettuati su Milano Linate a bordo dei jet adibiti al servizio Radiomisure di ENAV.
Partecipa alla Working Area 5 del progetto MFF (
Mediterranean Free Flight). Il progetto mira a rendere possibile una gestione distribuita del controllo aereo, consentendo una migliore distribuzione del traffico aereo mediante lo sviluppo di soluzioni tecniche e procedurali. Partecipa alla redazione delle specifiche funzionali, operative e al progetto di dettaglio di uno strumento di bordo sperimentale CDTI (Cockpit Display of Traffic Information) per la gestione della separazione tra i velivoli (situation awareness, conflict detection and resolution, predictive ASAS, ASAS spacing, ASAS separation). Cliente finale ENAV. Test in volo effettuati con aeromobili basati a Roma Ciampino e simulatore ENAV.
Progetto
EMFIS (Electromagnetic Monitoring inFlight Interferences System), sviluppo di un software (Leat Flight Analyzer) di restituzione grafica dei dati di missione con visualizzazione della traccia di volo su cartografia, replay dell'intero volo a velocità selezionabile con visualizzazione di informazioni di posizione, velocità, quota, heading, dati sulla qualità del segnale gps e grafico dei dati acquisiti da un analizzatore di spettro. Sviluppato in Visual Basic e Visual C. Cliente finale ENAV . Test in volo effettuati con aeromobili adibiti al servizio Radiomisure di ENAV.
Progetto
STENAV SIS-FTF (Satellite TEstbed for NAVigation and communication services, Signals In Space-Fligh Test Facility). Progettazione e sviluppo software di un dispositivo di bordo per l'acquisizine di dati di posizionamento da Galileo UTP, GPS di bordo, GPS differenziale di georeferenziamento, giroscopi, analizzatore di spettro. Progettazione e realizzazione di un software di postprocessing dei dati acquisiti a bordo per l'analisi dei voli e per il calcolo dei parametri di qualità del sistema Galileo.
Sviluppo di un
test-bed per GPWS (Ground Proximity Warning System).
Sviluppo di uno
strumento di acquisizione dati di volo per l'archiviazione di dati GPS, EGNOS e parametri di volo per analisi successiva. Usa DOS su hardware PC104, programmazione C.


Telecomunicazioni / Reti:

Radio Marine, precedentemente Radiomarelli Multimedia S.p.A., Sistemi di telecomunicazione marittimi, Roma: Maggio 2003-Giugno 2006
Responsabile del dipartimento software fino al Settembre 2005, attualmente collabora come consulente esterno.
Progetti principali:
Progetto
Mediabox (dispositivo campale per comunicazioni satellitari), implementazione di funzionalità di streaming DIVX in tempo reale da quattro differenti sorgenti video, videoconferenza H323, web browsing, computing, file transfer, cifratura delle comunicazoni e delle memorie di massa. Utilizza Inmarsat Regional Bgan per il canale video/dati, thuraya satellitare/gsm per il canale voce. Test funzionali, di carico e di qualiltà dei protocolli SIP e H323 su canali satellitari a banda condivisa.
Progetto
MultimediaYacht, realizzazione di un set-top-box per streaming video e audio, videoconferenza DIVX, navigazione web, DVD, DVB, PVR, Video On Demand via HotBird per uso nautico.
Progetto
PlayTime, realizzazione di un set-top-box per streaming video e audio (DIVX), navigazione web, DVD, TV e radio analogica, PVR per uso nautico.
Progetto
Communicator, router avanzato per uso nautico, supporto UMTS, GPRS, R-BGAN, BGAN, FLEET, VSAT, IponDVB.
Soluzioni tecniche: preparazione di distribuzioni minimali e personalizzate di linux partendo da zero; varie modifiche al kernel linux tra cui boot da usb, cifratura e mascheramento della partition table; protezioni da manomissioni hardware mediante riconoscimento degli specifici componenti (marca, modello, seriale) del sistema; modifiche ai codec DIVX per minimizzare i ritardi su canali condivisi a banda variabile; VPN cifrate basate su protocollo UDP per ottimizzare lo streaming; sistema di aggiornamento sw remoto automatico; accoppiamento di due modem satellitari R-BGAN in una unica connessione logica.
Clienti Principali: Gruppo Ferretti (Ferretti Yachts, Pershing, Itama, Bertram, Riva, ApreaMare, Mochi Craft, Custom Line, CRN)

Star Systems Italia srl, Sistemi di telecomunicazione digitale terrestri, radio, satellitari, Roma: Gennaio 2001- Gennaio 2005
Responsabile dello sviluppo software.
Progetti principali:
Progetto
T-Box, realizzazione di un set-top-box per streaming video e audio, videoconferenza H323, navigazione web. Progetto e realizzazione di un Centro Servizi per la gestione degli apparati set-top-box.
Progetto
ENEL Power line, realizzazione di un set-top-box per streaming video e audio, videoconferenza H323, navigazione web mediante infrastruttura di comunicazione power line, in sperimentazione sulla rete power line di Grosseto.
Progetto
CryptoSat. Realizzazione di una valigetta computerizzata per comunicazioni campali in ambienti ostili. Sistema operativo linux, comunicazioni satellitari (Thuraya, Inmarsat R-Bgan, Iridium), videoconferenza H323, email, navigazione web, video streaming, connessioni criptate.

Comtech, Sistemi di telecomunicazioni, Principato di Monaco: Maggio 2000-Gennaio 2001
Sviluppo software di un dispositivo telefonico VoIP (voice over ip) basato sul protocollo H323 con gestione email, news, meteo e banner pubblicitari. Usa una distribuzione custom di Linux, programmazione C, C++. Presentato allo SMAU 2000 come Touchtel. E' stato effettuato un confronto tra H323 e SIP per stabilire quale fosse il protocollo più adatto a questo progetto.

A2i s.a.s., Reti e Internet, Roma: Febbraio 1999-Settembre 2000
Attività sistemistica, configurazione di servers Linux, sviluppo di software di rete con interfaccia web.
Progetti principali:
Sviluppo di un
gateway per il routing di messaggi tra la rete satellitare orbcomm e una rete a pacchetti x25, con conversione di protocollo, archivio dei messaggi transitati e intefaccia web di manutenzione. Usa web server Apache e database server MySQL su Linux, programmazione C, JavaScript e Php3.
Progettazione di una
intranet aziendale per la gestione delle comunicazioni interne e della documentazione relativa al controllo di qualità delle attività produttive. Usa web server Apache su Linux, programmazione Java, JavaScript e Php3.


Controllo di processo / Automazione industriale:

STAER s.r.l., Telecontrollo e automazione industriale, Roma: Maggio 1999-Luglio 2001
Sviluppo di firmware per apparecchiatura periferica di monitoraggio impianti SNAM di riduzione della pressione in ambiente C.I.PRO. per architettura PC104.
Sviluppo di firmware RTU MPTS (Multi Purpose Telecontrol System) in ambiente C.I.PRO. per architettura PC104.

IOTA s.r.l., Controllo di processo e automazione industriale, Roma: Febbraio 1994 - Febbraio 1997
Impiegato come
programmatore. Sviluppo di software in C e C++ per il controllo in tempo reale di processi industriali.
Partecipa allo sviluppo dell'
ambiente C.I.PRO. per lo sviluppo in C di applicazioni per il controllo di processi in tempo reale.
Progetti principali:
TELECOM ITALIA: Sviluppo di software in C per la gestione della numerazione al permutatore.
ENEA: Progettazione funzionale di tre dispositivi di interfaccia utente per un prototipo di casa intelligente, progettazione e sviluppo di un software dimostrativo.
SNAM
: Progettazione e sviluppo di un software per la sperimentazione del controllo via satellite delle installazioni di distribuzione del gas sul territorio nazionale.
Progettazione e sviluppo di un software con interfaccia utente grafica ed animata per la gestione di un sistema di max. 320 modems convertitori di protocollo.
FS
: Progettazione di un sistema di supervisione per il monitoraggio dell'attività dei dispositivi ACEI (che controllano il traffico ferroviario all'interno delle stazioni italiane). Sviluppo di un sistema software/hardware dimostrativo.


Consulenza informatica per la ricerca clinica:

Pharmaceutical Data Services, CRO (Contract Research Organization), Roma: Gennaio 1998 - Febbraio 1999
(Filiale italiana della Ingenium americana)
Impiegato come
Project Manager e Analista Programmatore, effettua consulenze presso dipartimenti di ricerca clinica di industrie farmaceutiche.
Amministratore primario della rete Windows NT e Lotus Notes .
Scrive
specifiche funzionali e tecniche per una serie di applicativi per la gestione di studi clinici.
Provvede al collegamento dalla rete aziendale ad
Internet installando e configurando un server WEB, FTP e Firewall basato su Linux.
Partecipa alla redazione delle SOP interne.
Progetti principali:
Pfizer Italiana, Roma, Ottobre 1997-Febbraio 1999: E' project manager per la gestione informatica di dati clinici relativi ad uno studio di ricerca di fase IV.
SmithKline Beecham Pharmaceuticals, Londra, Dicembre 1998: Consulenza on-site per la pianificazione del processo di migrazione di databases clinici da Clintrial 3 a Clintrial 4.
Allergan Inc., Irvine, California, US, Settembre-Novembre 1998: Consulenza on-site per l'installazione e la validazione di Oracle Clinical 3.1. Effettua un lavoro di revisione e aggiornamento delle SOP aziendali.
InSite Clinical Trials, North Carolina, US, Marzo/Aprile 1998: Sviluppo di un Windows NT service per la coordinazione del flusso di informazioni relative alla gestione di documenti ottici per un progetto di Clinical Data Management System. Il sistema di gestione di dati clinici è basato sulla ricezione di documenti via fax ed il loro riconoscimento tramite processo OCR. Programmazione API per l'Integrazione tra i seguenti applicativi: Optika FPMulti Imaging Systems, Cardiff Teleforms, RightFax fax server, Oracle server, IBM ClinWare Trial Reporter. Lavoro svolto presso la sede della InSite Clinical Trials a Cary, North Carolina, USA e presso la sede della Ingenium a Gulfport, Mississippi, USA.
IBM UK, Londra: Marzo 1998-Maggio 1998 - Progettazione e realizzazione di un kit di validazione delle singole installazioni del software IBM ClinWare 2. Lavoro svolto in parte nella sede di Roma della Pharmaceutical Data Services ed in parte presso la sede della Ingenium a Gulport, Mississippi, USA.

Ingenium, CRO (Contract Research Organization), Gulfport, Mississippi, USA: Marzo 1997 - Dicembre 1997
Impiegato come
Analista Programmatore. Effettua prevalentemente attività di consulenza per dipartimenti di ricerca clinica di industrie farmaceutiche.
Progetti principali:
IBM UK, Londra, Ottobre 1997-Dicembre 1997: Partecipa al beta testing del software IBM ClinWare 2.
Novo Nordisk, Copenhagen, Aprile 1997-Settembre 1997: Offre supporto on-site (6 mesi) per il controllo di qualità sulla migrazione di dati clinici relativi a più di 100 studi. Scrive programmi in SQL, SAS e Visual Basic per automatizzare il processo.
Lundbeck, Copenhagen, Marzo 1997: Si occupa dell'integrazione di dati relativi a studi clinici in un database SAS in formato standard. Il lavoro si svolge presso la sede della Ingenium in Gulfport, Mississippi, USA.


Varie:

a2i s.a.s., GIS & CAD, Roma: 1997
Sviluppo di un codificatore e di un decodificatore di files CAD per la distribuzione di tavole in formato criptato, visualizzabili esclusivamente attraverso il programma di decodifica.
FS - Istituto Sperimentale: Ha partecipato allo sviluppo di un'applicazione multimediale basata su databases geografici (ArcView) per il monitoraggio dell'impatto ambientale del raddoppio della ferrovia San Pietro-La Storta.
Sviluppo di software per l'acquisizione tramite scanner di documenti cartacei e per l’archiviazione e la catalogazione degli stessi in formato elettronico.

CITEC s.r.l., Automazioni e comunicazioni, Roma: 1995-1999
Progettazione di hardware basato su microcontrollori PIC e sviluppo del firmware .
Installazione, configurazione e manutenzione di sistemi di automazione alberghiera. Installazione e configurazione di connessioni ad Internet via satellite per teleconferenze e telemedicina (progetto Hermes di Telespazio s.p.a.).


Competenze tecniche

Sistemi operativi:
GNU/Linux, varie versioni di Unix, Android, Windows(tutte le versioni), PSOS, VxWorks, MS-DOS

Sviluppo:
C, C++, HTML, Java, Javascript, Php, Android, Perl, Visual Basic, VBA, Assembler 6502/80x86/PIC16Cxx, Lotus Notes, SQL, Avenue (ArcView), SAS macro facility, Basic, Cobol, Pascal, Delphi, DBIII
API, DDE, OLE, Client/Server, TSR, Device drivers, Moduli Kernel Linux, sviluppo di servizi di sistema NT/2000

Applicativi e strumenti:
Bugzilla, XPlanner, Eclipse, cvs, svn, git, pfsense, rsync, MySQL, Apache, Squid, Sendmail, Qmail, OpenH323, ffmpeg, ipchains/iptables, portsentry, nmap, cipe, ESRI MapObjects, IBM ClinWare, ArcView, Seagate Crystal Reports, Optika FPMulti Imaging Systems, Cardiff Teleforms, RightFax fax server, Base SAS, SAS/Windows, Lotus Notes, Oracle, Sybase SQL Anywhere


Titoli di studio, specializzazioni e riconoscimenti:

Diploma di perito informatico conseguito nel 1989 presso l'I.T.I.S. "E. Fermi" di Roma (votazione 52/60)
Corso "Implementing GCP in 1997, Comparison between ICH, FDA and CPMP" - Londra, Ottobre 1997
Corso "Oracle Clinical 3.1" – Irvine, California, Ottobre 1998
Corso "CAVS (Computer Aided Validation System)" – Irvine, California, Ottobre 1998
Certificazione Linux Administrator rilasciata da Brainbench, Febbraio 2000
Patente di operatore di stazione di radioamatore ottenuta mediante superamento di un esame di stato di radioelettronica, Roma, Luglio 1992
Iscritto all'ACDM (Association for Clinical Data Management) dal 1998 al 1999
Conoscenza professionale della lingua inglese parlata e scritta.